top of page

Un anno al prossimo halving di Bitcoin, cosa aspettarsi dal prezzo?




L'halving di Bitcoin è un evento che si verifica circa ogni quattro anni, durante il quale la ricompensa per i miner che validano i blocchi nella rete Bitcoin viene dimezzata. Questo evento è stato programmato fin dall'inizio del protocollo di Bitcoin per garantire che il tasso di creazione di nuovi Bitcoin si riduca gradualmente nel tempo, fino ad arrivare alla soglia massima di 21 milioni di unità.


Il prossimo halving di Bitcoin è previsto per il 2024, ma prima di analizzarne le possibili conseguenze, è utile esaminare cosa è accaduto in passato. L'halving del 2012 è stato il primo nella storia di Bitcoin ed è stato seguito da un significativo aumento del prezzo di Bitcoin nell'anno successivo.


Prima dell'halving del 2012, la ricompensa per i miner di Bitcoin era di 50 BTC per ogni blocco validato. Dopo l'halving, la ricompensa è stata dimezzata a 25 BTC per blocco. Nel corso dell'anno successivo all'halving, il prezzo di Bitcoin è aumentato da circa 12 dollari statunitensi a circa 1.000 dollari statunitensi.


L'halving successivo è avvenuto nel 2016, quando la ricompensa per i miner di Bitcoin è stata dimezzata a 12,5 BTC per blocco. Ancora una volta, il prezzo di Bitcoin è aumentato nell'anno successivo all'halving, passando da circa 650 dollari statunitensi a circa 20.000 dollari statunitensi.


Questi dati possono far pensare che l'halving sia correlato ad un aumento del prezzo di Bitcoin, ma va sottolineato che la relazione non è diretta e lineare. L'halving non garantisce necessariamente un aumento del prezzo di Bitcoin, ma riduce l'offerta di Bitcoin sul mercato. Se la domanda rimane costante o aumenta, l'halving può quindi aumentare la pressione al rialzo sui prezzi.


C'è anche un altro aspetto da considerare: gli halving di Bitcoin sono eventi ampiamente noti e anticipati, il che significa che gli investitori possono già avere incorporato le loro conseguenze sul prezzo di Bitcoin nelle loro valutazioni. In altre parole, ci può essere un certo grado di "prezzo già scontato" che potrebbe limitare l'effetto dell'halving sul prezzo di Bitcoin.


Infine, un fatto in comune a tutti gli halving passati è un anomalo crollo ingiustificato dopo un pump in cui tutti ricordavano dell'importanza dell'halving, circa a un anno di distanza dallo stesso.


In sintesi, l'halving di Bitcoin è un evento che si verifica circa ogni quattro anni e comporta la riduzione della ricompensa per i miner di Bitcoin. Storicamente, l'halving è stato associato ad un aumento del prezzo di Bitcoin, ma la relazione non è diretta e lineare. Inoltre, gli investitori potrebbero già avere anticipato le conseguenze dell'halving, limitando il suo effetto sul prezzo di Bitcoin. L'halving del 2024, quindi, rimane un evento da seguire da vicino, ma senza trarre conclusioni affrettate sulla sua influenza sul prezzo di Bitcoin.

Comments


Iscriviti alla Newsletter

 

Grazie per l'iscrizione!

Ultimi Articoli

bottom of page