top of page

Intelligenza artificiale (AI) nelle crypto: la scelta delle venture capital

Ecco alcuni progetti da monitorare nel 2023 individuati dagli analisti di cryptohubble.com inerenti il mondo dell'intelligenza artificiale (AI) connesso all'ambiente crypto.


L'importanza dell'intelligenza artificiale (AI)


Il tema dell'intelligenza artificiale non è sempre stato un focus centrale per le società, seppur appartenenti all'ambiente tecnologico. Il concetto di AI è stato oggettivamente iniziato a essere preso seriamente in considerazione dal 2015 secondo la nostra sezione di ricerca. Le società appartenenti al NASDAQ hanno iniziato a inserire nelle proprie comunicazioni la parola AI in maniera più rilevante dal 2014 mentre il mondo crypto solo recentemente. Nel 2022, con l'avvento di ChatGPT il concetto d'intelligenza artificiale è stato completamente popolarizzato e sdoganato e moltissime start-up hanno utilizzato questo trend per lanciarsi nel mercato dei capitali. Lo dimostra questa rappresentazione grafica estrapolata dal nostro centro di ricerca.



Quali progetti crypto hanno a che fare con l'AI?


I nostri analisti hanno individuato alcuni progetti considerati interessanti. Tutti i progetti menzionati sono stati oggetto di un importante fundrising nel 2022 da parte di rinomati fondi d'investimento e società attive nel campo del venture capital. Di seguito ecco elencati i progetti che sono riusciti a raccogliere più di $10.000.000 recentemente da fondi d'investimento.


  • LENTRA Lentra è una piattaforma progettata e sviluppata per soddisfare la lista dei desideri di qualsiasi istituto finanziario. Dai prestiti personali alle carte di credito, Lentra ha una soluzione che copre l'intero spettro delle esigenze di prestito di un istituto finanziario: da KYC e conformità a onboarding, assistenza, riscossioni e altro. Offre una serie di servizi a supporto del settore finanziario che a quanto pare hanno attirato l'interesse di molti business angels. Fra queste la stessa Citi ventures, da sempre molto orientata all'investimento in progetti AI legati alla finanza.

  • INWORLD AI Chatta, interagisci, condividi e integra i personaggi AI che hai creato in giochi, mondi ed esperienze coinvolgenti. Inworld potenzia il dialogo, la personalità e il comportamento dei personaggi e può essere utilizzato con qualsiasi avatar o design dei personaggi. Usa istruzioni in linguaggio naturale e controlli semplici per configurare la personalità del tuo personaggio. Ad alimentare tutto dietro le quinte c'è Inworld Engine: 20 modelli di apprendimento automatico e intelligenza artificiale dei personaggi progettati per imitare gesti, parole, sicurezza, emozioni e memoria umani. La combinazione di tutti questi aspetti ha attirato l'attenzione della stella Intel che attraverso la sua ventures ha deciso d'incentivare lo sviluppo del progetto partecipando ai recenti round d'investimento.

  • OPTIC Optic è un motore di riconoscimento dei contenuti del settore Web3 in grado di rilevare copymint NFT, remix e altri contenuti inappropriati in tempo reale. Il suo obiettivo è quello di prevenire le frodi e preservare il valore incoraggiando la collaborazione e lo sviluppo del settore decentralizzato. Ha attirato difatti l'attenzione di Pantera, fondo direttamente interessato all'investimento in progetti crypto ad alto potenziale.

  • DELYSIUM Con enormi MetaBeings basati sull'intelligenza artificiale, Delysium sta costruendo un'esperienza open world generata dinamicamente per tutte le avanguardie web3 del mondo. I MetaBeings basati sull'intelligenza artificiale in Delysium possono detenere proprietà private e partecipare a play to earn. Non a caso al fundraising ha partecipando immutable.


Il nostro team di fatti segue con molto interesse le evoluzioni caratterizzanti i progetti sopra elencati. Al momento, non è possibile infatti ancora prendere parte attivamente al capitale di queste start-up ma secondo i nostri analisti con il ritorno dell'interesse del mercato nei confronti del settore crypto, questi progetti potrebbero richiedere capitale anche al pubblico retail. Sebbene siano attualmente ancora start-up poco strutturate è presumibile che queste ventures abbiano interesse a spingere in alto il valore di queste aziende per cederne una parte al mercato.


Commentaires


Iscriviti alla Newsletter

 

Grazie per l'iscrizione!

Ultimi Articoli

bottom of page