top of page

GMX: il futuro dei derivati decentralizzati

GMX è una piattaforma di trading spot e perpetual decentralizzata che supporta commissioni di swap basse e operazioni a "impatto zero sui prezzi".

Il protocollo è stato pubblicato per la prima volta su Arbitrum nel settembre 2021 prima di essere lanciato su Avalanche all'inizio del 2022.

Il trading è supportato da un pool di liquidità multi-asset unico che genera ricompense da market making, commissioni di swap, trading con leva (spread, commissioni di finanziamento e liquidazioni) e ribilanciamento degli asset a favore dei fornitori di liquidità.


COSA RENDE UNICO GMX

Cosa rende speciale GMX?

Grazie alla loro proposta unica, GMX si sta distinguendo in questo mercato altamente concorrenziale. Questo lo si nota dal forte accumulo di valore per i possessori di token GMX e fornitori di liquidità, denominato in ETH. Ciò che attira il pubblico dei liquidity provider è una struttura tokenomica non inflazionistica. Infatti, il modello di liquidità GMX (GLP) non richiede incentivi inflazionistici (stile farm e dump).


AUTOMETED MARKET MAKER (AMM)

Tipicamente, nella borsa centralizzata, la liquidità è ottenuta da un modello di tipo order book tradizionale che fa affidamento esclusivamente sui market maker. Questo meccanismo non si limita solo agli scambi centralizzati. In effetti, alcuni scambi decentralizzati (dYdX) utilizzano lo stesso modello esatto.

Tuttavia, ci sono un sacco di difetti in questo modello, specialmente per le criptovalute. In primis, sono molto costosi da gestire ed in più richiedono la presenza di market maker (forza lavoro digitale), che devono essere incentivati ​​in qualche modo. La soluzione proposta in GMX è l'Automated Market Maker (AMM).

L'AMM consente di negoziare le risorse digitali in modo automatico e senza autorizzazione utilizzando pool di liquidità anziché un mercato tradizionale di acquirenti e venditori. Su AMM, gli utenti fanno trading con un pool di token noto come pool di liquidità. Gli utenti di AMM forniscono ai pool di liquidità token crittografici, i cui prezzi sono determinati da una formula matematica costante.

Grazie ad un AMM, ci sarà sempre una controparte disponibile a un determinato prezzo fintanto che c'è abbastanza liquidità nel pool.

fonte: Saddle Finance


IL MODELLO DI LIQUIDITA'

Grazie al suo metodo unico per incentivare la raccolta di liquidità sul suo scambio, GMX si distingue dai suoi concorrenti tramite l'uso di $GLP, il token del provider di liquidità del protocollo. Da un punto di vista tecnico, il token non è altro che un indice "Borsistico". $GLP può essere coniato depositando qualsiasi asset dell'indice e può essere bruciato per riscattarne un altro.

I titolari di $GLP hanno esposizione a tutte queste attività, oltre a commissioni di negoziazione e alcuni premi sotto forma di token $esGMX.

Su Arbitrum, i titolari di $GLP guadagnano GMX depositati in garanzia più il 70% delle commissioni della piattaforma sotto forma di $ETH.

Su Avalanche, i titolari di $GLP guadagnano GMX depositati in garanzia più il 70% delle commissioni della piattaforma sotto forma di $AVAX.


fonte: GMX Uno studio dell'utente di Twitter @crypto_noodles ha rilevato che i trader al dettaglio rappresentavano il 31,5% del volume perpetuo di ETH sul protocollo, il più alto di tutti i protocolli perpetui DeFi analizzati.

TOKENOMICS

$GMX è il token di utilità e governance del protocollo. $ GMX ha una fornitura massima prevista di 13,25 milioni di token, che può essere aumentata se ci sono più prodotti lanciati (è richiesto il mining di liquidità) ma questa decisione sarà sottoposta ad un voto di governance prima di qualsiasi cambiamento.

Ecco come verranno distribuiti i 13,25 milioni di token $ GMX:

  • 6 milioni di GMX dalla migrazione XVIX e Gambit.

  • 2 milioni di GMX abbinati a ETH per liquidità su Uniswap.

  • 2 milioni di GMX riservati per la maturazione dei premi Escrowed GMX.

  • 2 milioni di token GMX che saranno gestiti dal fondo prezzo minimo.

  • 1 milione di token GMX sono riservati a marketing, partnership e sviluppatori di community.

  • 250.000 token GMX sono stati distribuiti al team linearmente in 2 anni.

Il token $GMX ha una caratteristica speciale, chiamata Floor Price Fund. Questo fondo è denominato in $ETH e $GLP ed il valore varia in due modi: 1) la liquidità GMX/ETH è fornita e di proprietà del protocollo, le commissioni di questa coppia di trading saranno convertite in GLP e depositate nel floor price fund. 2) Il 50% dei fondi ricevuti tramite le Olympys Bonds viene inviato al floor price fund, l'altro 50% viene utilizzato per il marketing.

Il floor price fund aiuta a garantire liquidità in GLP e fornisce un flusso affidabile di premi $ETH per coloro che hanno puntato $GMX.

Man mano che il fondo del prezzo base cresce, può essere utilizzato per riacquistare e bruciare GMX se (Fondo prezzo base) / (Offerta totale di GMX) è inferiore al prezzo di mercato di $ GMX.


IL SETTORE DEI DERIVATI DECENTRALIZZATI


Il mercato dei derivati ​​è il più grande mercato del mondo. I derivati ​​crittografici costituiscono il 61,7% della quota di mercato in termini di volume di criptovalute scambiati (a maggio 2022) e continuano a crescere. Ciò dimostra che l'appetito per i prodotti derivati ​​come il perpetual rimane forte nonostante le prospettive negative del mercato attuale. GMX è ben posizionata in questo mercato:

l'86% dell'attuale offerta circolante è in staking sulla piattaforma, dimostrando la fiducia degli investitori nel progetto nonostante il mercato ribassista.

fonte: GMX

Iscriviti alla Newsletter

 

Grazie per l'iscrizione!

Ultimi Articoli

bottom of page