Blur.io: Il nuovo NFT Marketplace

Nello spazio Web3 e NFT sta girando da qualche giorno il nome di Blur.io, ma che cos'è e cosa dobbiamo aspettarci?



Che cos'è Blur?


Blur.io è un nuovo marketplace di NFT ancora in fase di sviluppo, la versione beta sarà rilasciata nei prossimi giorni e servirà un invito per poter accedere.

Il target del marketplace è orientato verso i collezionisti NFT professionisti. Il loro goal è quello di costruire una piattaforma di trading NFT all'altezza del mercato attuale che solo nel mese di aprile ha superato un volume di $3.5B (solo nel mercato di ethereum) e fornire strumenti utili ai traders, come un vero e proprio exchange crypto.


"Gli attuali mercati NFT danno la priorità all'esperienza di vendita al dettaglio, ma trascurano le crescenti esigenze dei traders professionisti", ha scritto la startup nel suo blog, aggiungendo:


"L'infrastruttura non è riuscita a tenere il passo con i volumi di trading mensili che raggiungono i miliardi, e i modelli di business web2 continuano a prevalere. La nostra missione è quella di risolvere questi problemi e spostare lo spazio NFT per raggiungere un livello più istituzionale, aumentando la decentralizzazione".



Perchè ha del potenziale?

Blur è ancora una grande scommessa, ma ci fa bene sperare, infatti il progetto ha raccolto 11 milioni di dollari in un nuovo investment round.


Il round è stato guidato dalla società di VC crypto Paradigm, ad unirsi a questo round sono anche altri partner noti, tra cui eGirl Capital, Keyboard Monkey, LedgerStatus, 0xMaki, Santiago Santos, Zeneca, Deeze, Andy (Fractional) e altri la cui esperienza dovrebbe aiutare Blur a raggiungere la loro ambizione.


Creare nuovi marketplace non è un'impresa facile, i vari competitors nel settore non aiutano sicuramente, tuttavia Blur mira ad essere un marketplace del tutto diverso, dove tools come grafici e analitiche saranno integrate nella piattaforma. Inoltre il team è formato da persone con esperienza del calibro di MIT, Five Rings, Brex, Square e Y Combinator per citarne alcuni. Paradigm ha investito in molto protocolli web3 che a sua volta hanno costruito exchange, marketplace e creato prodotti finanziari usati da milioni di utenti.

Vediamo se Blur riuscirà a creare un'infrastruttura che possa sbloccare l'enorme potenziale del mercato NFT.


Early Access


Per accedere a Blur nel prossimo futuro, il team ha sviluppato un Early Access


Come funziona?


La Blur Waitlist ricompenserà gli early adopters con Blur Points. La lista d'attesa è solo su invito, e tutti coloro che si iscrivono ricevono 5 inviti da condividere con gli amici. L'accesso anticipato sarà concesso nell'ordine dei punti posseduti. Si ottengono punti quando ci si iscrive, quando si usa un invito e quando qualcuno che si invita usa uno dei tuoi inviti, e così via.


Punti iniziali

Dopo esserti iscritto alla lista d'attesa, riceverai 5 inviti e un numero iniziale di punti basato sul volume di trading personale dell'ultimo anno.


Punti invito

Ogni volta che condividi un invito, i tuoi punti aumenteranno di ⅕ * i punti del tuo invito. Pertanto, riceverai più punti se inviti un trader con un volume elevato. Usa i tuoi inviti con saggezza!


Punti invito di 2° grado

Ogni volta che qualcuno che inviti condivide un invito, i tuoi punti aumenteranno di 1/25 * i punti dell'invito di 2° grado.


BOOSTS

Dopo che due dei tuoi inviti sono stati riscattati, i tuoi punti aumenteranno del 50%. Dopo che tutti e cinque gli inviti sono stati riscattati, i tuoi punti aumenteranno al 100%.



Ricompense future

Oltre a garantirti un accesso anticipato, ottenere un numero maggiore di Blur Points ti darà diritto a una ricompensa maggiore del loro token rilasciato in futuro.



Continuiamo la conversazione nel nostro canale Discord...

15 visualizzazioni