top of page

Bitcon: prima di investire guarda questi dati on-chain

Il mercato di Bitcoin si presenta con una settimana intensa e sorprendente, caratterizzata da una correzione improvvisa del 7% che ha portato il prezzo di BTC a toccare i 40.660$. Questo movimento ha colto di sorpresa i rialzisti, innescando una liquidazione di posizioni long del valore di quasi 100 milioni di dollari. Questo improvviso risveglio della volatilità ha introdotto una serie di nuovi elementi di incertezza mentre Bitcoin testa il supporto a 40.000$.





La volatilità è diventata la norma, e le criptovalute non sono esenti da questa tendenza.

Bitcoin ha recentemente affrontato la sua prima correzione significativa dopo settimane di rialzi praticamente incontrollati. La criptovaluta sembra ora stabilizzarsi dopo l'aggiustamento al ribasso della difficoltà di mining, il primo in tre mesi. Gli operatori si chiedono cosa riserverà il resto dell'anno, con la chiusura della candela del 2023 a solie due settimane di distanza.


La correzione del 7% di BTC/USD ha spazzato via le posizioni long, con una liquidazione totale di 86 milioni di dollari. Questo movimento ha messo alla prova la resistenza dei tori, che avevano dominato il mercato in un trend prevalentemente rialzista. Tuttavia, gli esperti del settore vedono questa correzione come parte del normale ciclo di mercato, con il sostegno a 40.000$ ora al centro dell'attenzione.


Gli analisti on-chain mettono in guardia su segnali di allarme, come il parametro di stablecoin supply ratio (SSR), che potrebbe indicare un ottimismo insostenibile. Tuttavia, nonostante questi segnali, c'è chi vede questa correzione come un'opportunità per una pausa salutare dopo mesi di rialzi sostenuti.


Anche il settore minerario di Bitcoin sta vivendo una fase di adeguamento, con una diminuzione dell'1% della difficoltà di mining, la prima in tre mesi. Questo aggiustamento offre un sollievo gradito per i miner, che hanno affrontato mesi di continua crescita della difficoltà. Gli osservatori ritengono che si tratti di un segnale positivo, poiché i ricavi dei miner stanno iniziando a superare la media mobile a 365 giorni.

Nonostante la correzione, c'è chi mantiene l'ottimismo a breve termine, puntando ancora a un obiettivo di prezzo di 48.000$. Gli indicatori on-chain indicano che ci potrebbe essere un gruppo di investitori che sta accumulando Bitcoin in vista di questo obiettivo. La liquidità short con leva si concentra tra il prezzo spot attuale e i 48.000$, secondo DecenTrader.


In conclusione, Bitcoin attraversa una fase chiave e imprevedibile, con il mercato in attesa dei prossimi sviluppi. La correzione del 7% ha aggiunto un elemento di incertezza, ma gli operatori rimangono cauti, considerando questa fase come parte del ciclo di mercato normale.

Iscriviti alla Newsletter

 

Grazie per l'iscrizione!

Ultimi Articoli

bottom of page