top of page

Bitcoin mangia ancora capitalizzazione a Ethereum. Come finirà la lotta fra le blockchain?



Il mercato delle criptovalute è un ambiente in continua evoluzione, caratterizzato da cambiamenti repentini e dinamici nella dinamica delle blockchain e delle diverse criptovalute. Negli ultimi anni, l'attenzione è stata focalizzata sull'eterna lotta tra Bitcoin (BTC/USD) ed Ethereum (ETH/USD), le due principali blockchain e criptovalute al mondo. La dominanza di mercato di Bitcoin è un indicatore chiave che ci offre preziose informazioni sulla posizione di queste due blockchain nella competizione globale. Ma come si è evoluta questa lotta nel corso del tempo, e quale potrebbe essere il futuro di questa competizione?

La dominanza del mercato di Bitcoin è un elemento cruciale da tenere d'occhio quando si valutano le dinamiche delle criptovalute. La dominanza del mercato è una misura della capitalizzazione di mercato di un asset criptovalutario rispetto alla capitalizzazione totale di tutti gli asset digitali. Nel 2017, durante l'ultimo grande mercato rialzista, la dominanza di Bitcoin si aggirava intorno all'80%. Tuttavia, nel mercato rialzista del 2021, questa percentuale è scesa tra il 50% e il 60%, a volte scendendo anche al di sotto del 50%.

La recente ripresa di Bitcoin ha portato la sua dominanza di mercato al 54%, il suo massimo livello degli ultimi 30 mesi. Questo indica che Bitcoin sta guadagnando terreno proprio in tempo per un evento cruciale noto come "halving," programmato per aprile 2024. L'halving di Bitcoin è un evento che si verifica ogni quattro anni e comporta la riduzione della ricompensa mineraria per blocco. Questa riduzione dell'offerta contribuisce a spingere al rialzo i prezzi.


Il prossimo dimezzamento di Bitcoin del 2024 ridurrà la ricompensa di mining da 6,25 BTC a 3,125 BTC per blocco. Dal momento che l'offerta totale di Bitcoin è limitata a 21 milioni di BTC, il dimezzamento crea un divario tra domanda e offerta, riducendo l'afflusso di nuovi Bitcoin sul mercato. Questo fenomeno spinge di solito i prezzi al rialzo e rappresenta una delle principali ragioni per cui Bitcoin sta aumentando la sua dominanza di mercato.

Il fatto che Bitcoin stia guadagnando terreno nella lotta con Ethereum potrebbe indicare una maggiore solidità dell'asset rispetto al suo principale concorrente. Tuttavia, è importante notare che la competizione tra le blockchain non riguarda solo la dominanza di mercato. Ethereum, ad esempio, ha una posizione dominante nel settore delle applicazioni decentralizzate (DApps) e dei contratti intelligenti, che sono una parte essenziale dell'ecosistema delle criptovalute. Inoltre, Ethereum è al centro dell'ecosistema DeFi (Finanza Decentralizzata), che ha visto una crescita esplosiva negli ultimi anni.


Nel 2017, Bitcoin aveva una posizione dominante di mercato superiore all'80%, mentre Ethereum manteneva una posizione dominante compresa tra il 10% e il 17%. La situazione è cambiata nel corso degli anni a causa dell'aumento del numero di criptovalute e della crescita di numerosi nuovi token durante l'ultima corsa al rialzo del 2021. Ethereum ha visto un aumento significativo della sua capitalizzazione di mercato grazie all'espansione dell'ecosistema DeFi e alle applicazioni decentralizzate costruite sulla sua blockchain.

Questa crescente concorrenza ha portato ad una rivalità sempre più accesa tra Bitcoin ed Ethereum, con entrambe le blockchain che cercano di dimostrare la propria superiorità nell'ecosistema delle criptovalute. Mentre Bitcoin è spesso visto come un'importante riserva di valore digitale e un sistema di pagamento, Ethereum è stato progettato principalmente per ospitare applicazioni decentralizzate e contratti intelligenti.


Tuttavia, è importante notare che le due blockchain non sono necessariamente in competizione diretta. Molti investitori detengono sia Bitcoin che Ethereum nel loro portafoglio, riconoscendo il valore unico di entrambe le blockchain. Inoltre, l'ecosistema delle criptovalute è vasto e diversificato, con molte altre blockchain e criptovalute che cercano di conquistare la propria fetta di mercato.


La crescente dominanza di Bitcoin potrebbe essere vista come un segnale positivo per gli investitori che detengono BTC. Tuttavia, Ethereum ha dimostrato di essere una forza formidabile nell'ambito delle applicazioni decentralizzate e della finanza decentralizzata, e potrebbe continuare a prosperare anche in un mercato dominato da Bitcoin. La competizione tra le due blockchain è destinata a continuare, e entrambe hanno il potenziale per avere successo.


In ultima analisi, la lotta tra Bitcoin ed Ethereum è un riflesso della crescente maturità e dell'espansione dell'ecosistema delle criptovalute. Mentre Bitcoin continua a rafforzare la sua posizione dominante di mercato, Ethereum sta dimostrando di essere una blockchain innovativa e versatile. Gli investitori e gli appassionati di criptovalute possono essere fiduciosi nell'evoluzione di entrambe le blockchain e nell'importante ruolo che svolgeranno nell'ambito delle finanze digitali e delle applicazioni decentralizzate.


Alla luce della crescita di Bitcoin e del prossimo dimezzamento, è interessante vedere come questa lotta si evolverà nei prossimi anni. Sia Bitcoin che Ethereum hanno dimostrato di essere in grado di adattarsi alle mutevoli condizioni di mercato e di continuare a prosperare. Mentre Bitcoin potrebbe dominare il mercato in termini di capitalizzazione, Ethereum rimane una potenza innovativa nell'ecosistema delle criptovalute. La competizione è solo un aspetto della storia in continua evoluzione delle criptovalute, e gli investitori dovrebbero essere pronti a seguire da vicino lo sviluppo di entrambe le blockchain nei prossimi anni.

Comentarios


Iscriviti alla Newsletter

 

Grazie per l'iscrizione!

Ultimi Articoli

bottom of page